Il Porto incanta e colpisce: Galeno risveglia il Dragão al 93'. Ko l'Arsenal

21.02.2024 23:08 di Michele Caffarelli   vedi letture
Il Porto incanta e colpisce: Galeno risveglia il Dragão al 93'. Ko l'Arsenal

Il Porto scatena la sorpresa nei quarti di finale di Champions League: domina l'Arsenal con una difesa impenetrabile e colpisce nel momento cruciale, siglando una vittoria 1-0 al "Do Dragao". La squadra londinese, alle prese con le assenze difensive di Timber, Tomiyasu e Zinchenko, fatica a trovare soluzioni, mentre il Porto, privo di Taremi per infortunio, sfrutta la giovane stella Evanilson come punto di riferimento in attacco.

Un record degno di nota è il protagonista Pepe, che a breve compirà 41 anni diventando il giocatore più anziano a disputare una partita a eliminazione diretta in Champions League. Il primo tempo vede il Porto attendere e difendere con tenacia, limitando le iniziative avversarie, mentre l'Arsenal cerca varchi sulla destra con Saka e si affida alla creatività di Odegaard e Havertz.

Il secondo tempo, se possibile, risulta ancora meno spettacolare, con pochi tiri in porta e molte sostituzioni e cartellini gialli. Tutto sembra indirizzarsi verso un pareggio, ma Galeno stravolge la situazione con un capolavoro: un destro a giro da fuori area che si infila sul palo più lontano a pochi secondi dal fischio finale. L'Arsenal ora dovrà cercare la rimonta all'Emirates il 12 febbraio, consapevole che strappare il pass per i quarti di finale sarà una sfida ardua, visto che l'ultima volta risale al 2010.