Castel San Giorgio corsaro in casa del Salernum Baronissi

Eccellenza Campania
02.12.2023 22:07 di Nicolas Lopez   vedi letture
Castel San Giorgio corsaro in casa del Salernum Baronissi

Il secondo appuntamento dell'iniziativa "Salernum arcobaleno" che vedeva protagonista l'associazione "La Crisalide", da sempre in prima linea contro la violenza di genere, è coinciso con il match tra Salernum Baronissi e Castel San Giorgio. La gara, valida per la quattordicesima giornata del girone B del campionato d'Eccellenza Campana, ha visto sin dai primi minuti i ragazzi di mister Teta dettare i tempi del gioco relegando la formazione ospite a rispondere di rimessa. All'11' Iommazzo prova il tiro dalla distanza, ma il tentativo si spegne. sul fondo.

La risposta del Castel San Giorgio arriva al 35' con Di Giacomo. Il tiro, effettuato dopo una progressione, termina a lato. Al 44' ci riprova ancora di Di Giacomo, ma anche in questo caso la conclusione non è precisa. Al 45'+2 risponde il Salernum con un tiro di Iommazzo bloccato da Bisogno. La prima frazione termina con il punteggio fermo sullo 0-0. Il secondo tempo comincia sulla scia della prima frazione. I due tecnici rimandano in campo gli stessi 22 protagonisti del primo tempo. Primo tentativo pericolo della seconda frazione è di marca bluorange. Al 48' Sorrentino prova la conclusione in area, ma Bisogno respinge con i piedi. Al 61' la formazione ospite lavora sulla sinistra. Liguoro crossa per Sabatino che prova il tiro a giro. Il tentativo, deviato, termina sul fondo. Al 65' punizione in favore del Salernum Baronissi sulla corsia mancina.

Sugli sviluppi dell'azione Iommazzo viene atterrato in area, ma il direttore di gara, la signora Possanzini lascia correre. Al 70' entra in campo Delle Donne al posto di Sorrentino. Al 73' l'attaccante classe '89 prova a concludere a rete dopo un'azione lanciata. Al momento del tiro l'ex Giffoni Sei Casali viene contrastato duramente da Bisogno che rovina sul giocatore irnino. Per l'arbitro non si tratta di calcio di rigore. Il fischietto, anzi, ammonisce per simulazione Delle Donne.  All'87' il Castel San Giorgio passa in vantaggio. Approfittando dello spazio lasciato dalla difesa Catalano calcia sul secondo palo e realizza la rete del'1-0. I ragazzi di Teta, al 90' provano a rimettere in parità il match con Vignes. La conclusione del centrocampista termina oltre la traversa.

il tabellino

 

Salernum Baronissi: Orlandi, Guzzo, Iommazzo, Macario, Terlino, Imparato, Salvato (87' Cuomo), Cammarota (74' Vignes), Chkour, Santonicola, Sorrentino (70' Delle Donne). A disposizione: Di Sarno, De Simone, Cifariello, Lauri, Varone, Belfiore. Allenatore: Angelo Teta.

Castel San Giorgio: Bisogno, Gilimerti, Cuomo, Senatore, Catalano, Liguoro, Sabatino, Vatiero (67' Ferrara), Di Giacomo (71' Pescicolo), Senatore (84' Boccia), Di Filippo (55' Palumbo). A disposizione: Pinto, Accarino, Elefante, Romano, Cimmino. Allenatore: Rocco Fiume.

Arbitro: sig.ra Ilaria Possanzini della sezione AIA di Foligno

Assistenti: sig. Julian Giunti della sezione AIA di Ercolano e sig. Marco Mauriello della sezione AIA di Frattamaggiore.

Marcatori: 87' Catalano (CSG)

Note: Ammoniti: Chkour (SB), Imparato (SB), Terlino (SB), Delle Donne (SB), Di Filippo (CSG), Sabatino (CSG), Fabio De Luca (Team Manager SB), Christian Noschese (Direttore Generale SB).