Il Bocale annuncia un ingresso nello staff tecnico

Eccellenza Calabria
22.06.2024 00:30 di  Chiara Motta   vedi letture
Il Bocale annuncia un ingresso nello staff tecnico

Il Bocale Calcio ADMO è lieto di comunicare che il preparatore dei portieri per la stagione 2024/2025 sarà mister Tommaso Iatì. Allenatore, istruttore, insegnante, educatore, la figura di mister Iatì ben si sposa con l’ideale di crescita sportiva e personale dei ragazzi, soprattutto i più giovani. Da calciatore è arrivato a conoscere il professionismo, partendo dalla Terza Categoria con il Sant’Antonio, passando poi dalla Prima con il Motta San Giovanni, e ancora l’approdo in Eccellenza con la Nuova Melito; la tappa successiva, Nuova Archi/ReggioSud, ha preceduto il grande salto in Serie C1 con i siciliani della Juve Gela.

Ottenute con successo le Licenze UEFA C e UEFA B, da allenatore ricordiamo le sue esperienze con Pro Pellaro e Ludos, dove ha lasciato il segno con personalità e saggezza, alternando il campo da calcio all’insegnamento scolastico.

Per mister Iatì inizia a Bocale una nuova sfida che è pronto a raccogliere: “Il mio entusiasmo è alle stelle, mi ha fatto molto piacere essere entrato a far parte di questa realtà e del progetto sportivo che si vuole portare avanti. Mi metterò in discussione per dare tutto me stesso, cercherò di trasmettere la massima professionalità ai ragazzi per aiutarli a crescere”.

Grandi aspettative attorno al Bocale in vista della prossima stagione, allo staff tecnico spetterà un lavoro fondamentale per arrivare lontano. “Questa società si è ritagliata un ruolo importante in una categoria altrettanto importante – ha affermato mister Iatì –, sarà una grande sfida e sono contento di averla accettata. Per mister Saviano parla il percorso compiuto finora, la sua professionalità si vede tanto in campo quanto fuori; con lui dovremo interagire al massimo per delineare gli aspetti tecnici, per creare la combinazione giusta che possa portare grandi risultati".

Quello di preparatore dei portieri è un ruolo spesso sottovalutato ma che in realtà risulta determinante, per la crescita e i miglioramenti degli estremi difensori, e di conseguenza della stessa fase difensiva. Così mister Iatì sull’argomento: “A ogni livello, in ogni categoria, colui che allena i portieri riveste un ruolo-chiave; quel che ho sempre fatto, e che farò in questa esperienza a Bocale, è trasmettere questo messaggio attraverso il lavoro sul campo".