Lucchese, il presidente Russo: «Siamo sempre moribondi, nessuno si esalti»

08.03.2021 15:15 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Lucchese, il presidente Russo: «Siamo sempre moribondi, nessuno si esalti»

Bruno Russo, presidente della Lucchese, ha parlato ed analizzato l'ultima gara vittoriosa dei rossoneri contro il Pontedera.

Queste le sue dichiarazioni: «Stavolta la partenza è stata quella giusta, sono certo che con la tranquillità di qualche risultato possono e devono migliorare, abbiamo giocatori che in questa fase decisiva del campionato devono fare di più perché hanno nelle loro potenzialità, nella speranza che si possa recuperare qualche giocatore che è fuori per infortunio. Era quello che ci voleva, intanto per accorciare la forbice dalle squadra che ci precedono e poi per valorizzare i pareggi tanto bistrattati delle settimane scorse. Voglio però ricordare che siamo sempre moribondi, nessuno si esalti, la guerra è lunga e complicata. Lo stesso Pontedera in dieci ci ha fatto stare con il patema di animo negli ultimi minuti. Le difficoltà ci sono ancora tutte, ma finalmente sono arrivati tre punti sul nostro campo, in passato troppe volte terra di conquista per le altre squadre. Dobbiamo stare tutti calmi, squadra, società, tifosi e già domenica con la Pro Sesto, ancora non salva, servirà la mentalità vista col Pontedera, loro verranno agguerriti per fare risultato. Anche aspettando il momento giusto e l'errore che fanno le altre squadre come si è visto».