Nocerina, il dittì Chiancone: "Forse sbagliata la scelta degli under. Faremo bene a Castrovillari. Ci manca l'acqua? Tireremo giù i tetti..."

03.10.2018 09:30 di Massimo Poerio  articolo letto 674 volte
Nocerina, il dittì Chiancone: "Forse sbagliata la scelta degli under. Faremo bene a Castrovillari. Ci manca l'acqua? Tireremo giù i tetti..."

Ha parlato in conferenza stampa il direttore tecnico della Nocerina, Roberto Chiancone. Il dirigente molosso ha parlato anche delle difficoltà societaria ma, soprattutto, della squadra.

"Nei momenti di difficoltà se non ti attrezzi da solo diventa difficile. La società ha dei problemi dovute a tante cose che nemmeno conosco bene. Se in casa ci manca l'acqua tireremo giù i tetti, nel senso che noi daremo sempre il massimo come squadra sperando non ci tolgano niente e ci diano qualcosa. La squadra deve restare estranea a queste problematiche e tirare avanti per la sua strada. Quello che succederà non lo sappiamo. Magari migliora la situazione oppure peggiora. Io spero che qualcuno che ami questa società si renda conto che la Nocerina non può vivere questa situazione. Vincere è sempre difficile lo dimostrano Taranto e Messina che sono blasonate ma soffrono da anni in queste categorie. Domenica scorsa? Cresciamo come personalità e tenuta di campo. La Nocerina è una squadra che chiunque vuole battere in questo campionato nonostante le nostre difficoltà, il nostro aver costruito la squadra in modo veloce sbagliando forse la scelta proprio degli under ma gli over credo stiano facendo il loro compito per quelle che sono le loro qualità e le loro caratteristiche. Se tutti si allenano con voglia, si fanno trovare pronti. Qualche ragazzino deve ancora crescere perchè hanno qualità. Speriamo maturino in fretta altrimenti non serviranno alla causa della Nocerina. Castrovillari? Allenatore che cambia squadra che vince si dice... il problema è che in campo credo ci vadano sempre gli stessi uomini. In ogni caso vengono dall'Eccellenza ed i risultati sin qui ottenuti non credo fossero tali da giustificare un esonero. Più concepibile quello della Turris con gli investimenti fatti in estate. Se noi non ci snaturiamo e non ci disuniamo faremo bene anche a Castrovillari. Montuori? Dispiace perchè purtoppo si deve operare e quindi non lo avremo per ancora diverso tempo".