UFFICIALE: Brianza Olginatese, doppia operazione in entrata

Eccellenza Lombardia
02.07.2022 01:00 di Davide Guardabascio   vedi letture
UFFICIALE: Brianza Olginatese, doppia operazione in entrata

Dopo il gran ritorno del “Duca” Davide Pizzini, continua la campagna di rinforzamento del Brianza Olginatese che tra poco meno di 20 giorni si ritroverà per testare il campo nel prestigioso triangolare di Moena, ospiti della Fiorentina. Per presentare ai nastri di partenza del prossimo campionato una rosa competitiva in grado di ricoprire un ruolo da protagonista, la dirigenza nella giornata di ieri ha messo a segno due colpi di esperienza per la categoria che lasciano ben sperare in vista della prossima stagione.

Il primo dei due volti nuovi per noi è un volto già conosciuto per mister Del Piano, visto che a difendere la porta ci sarà l’ex Forza e Costanza Mattia Micheletti, classe 1994. Come detto un volto già noto per il nostro allenatore visto che i due hanno lavorato assieme alla Valcalepio, in Eccellenza. Per Mattia questa ad Olginate sarà la sua prima esperienza lontana dalla bergamasca, visto che nel suo passato si contano tutte esperienze di blasone nelle valli orobiche con le maglie di Forza e Costanza e Valcalepio – per ultime – senza però dimenticare anche gli anni al VillaValle e alla Tritium, oltre che le stagioni all’Accademia Gera d’Adda e alla Gavarnese. Su di lui Del Piano non ha dubbi: «Sono molto contento del suo arrivo perché è un ragazzo molto motivato che voleva venire da noi fin dal primo momento. Lo conosco bene, ci ho lavorato assieme e so qual è la sua conoscenza della categoria e, soprattutto, il suo desiderio di viverla qui».

Micheletti, però, non è l’unico colpo in entrata visto che sempre ieri il DG Galbusera ha chiuso l’accordo per un altro giocatore di esperienza. Stiamo parlando del centrocampista classe 1988 Stefano Mauri. Su di lui davvero poco da dire o da raccontare: il suo passato parla per lui. Tanta l’esperienza accumulata in Serie D, tra Lombardia ed Emilia Romagna, con le maglie di Lecco, Seregno, Castellanzese, Piacenza e Vigor Carpaneto. Nelle ultime stagioni poi ha centrato per ben due volte la promozione in Serie D partendo dall’Eccellenza tra le fila dell’Alcione, prima, e del Sant’Angelo, poi. Insomma un acquisto di assoluta esperienza che sembra voler tracciare chiaramente quelle che sono le intenzioni da parte della società in vista della prossima stagione. Su di lui il nostro Direttore Fabio Galbusera è sicuro: «Stefano è giocatore di grande esperienza. Può darci una grande mano a centrocampo fungendo da mentore anche ai nostri giovani centrocampisti che verranno inseriti in Prima Squadra. Lui era proprio il profilo che stavamo cercando visto che è un giocatore di carattere, e soprattutto, vincente».

Insomma, dopo Pizzini ecco altri due colpi importanti messi a segno dalla società in attesa degli altri. Sia a Stefano che a Mattia non resta dunque che augurare un grosso in bocca al lupo in vista della loro nuova avventura.