Gerard Piqué si ritira, sabato sarà l'ultica col Barcellona: «»

04.11.2022 00:00 di Ermanno Marino   vedi letture
Gerard Piqué si ritira, sabato sarà l'ultica col Barcellona: «»

Bomba inaspettata. Gerard Piqué ha annunciato il suo ritiro dal calcio e che questo sabato sarà la sua ultima partita al Camp Nou contro l'Almería, come ha spiegato in un video sui suoi social network.

In un'emozionante clip di 2 minuti in cui ha ripercorso tutta la sua carriera calcistica da quando è arrivato alla Masía, il difensore centrale ha rilasciato una delle novità dell'anno: il suo ritiro dal calcio professionistico. "Voi colers mi avete dato tutto, e ora che i sogni di quel bambino si sono avverati, voglio dirvi che è ora di chiudere questo cerchio. Ho sempre detto che dopo il Barça non ci sarebbe stata altra squadra, e così sarà. Questo sabato sarà la mia ultima partita al Camp Nou".

Pertanto, la partita contro l'Almería questo sabato alle 21:00 a Barcellona assume una tonalità molto speciale, poiché sarà l'ultima di Piqué con la maglia del Barça, almeno al Camp Nou. Resta da vedere se la partita contro l'Osasuna di martedì prossimo sarà quella definitiva e con la quale riattacca le scarpe al chiodo poco prima dell'intervallo per i Mondiali.

Il difensore 35enne ha perso molto risalto in questa stagione 2022-23 dopo l'arrivo di nuovi acquisti come Koundé, Christensen o Marcos Alonso, e ha accumulato solo 554 minuti in 9 partite giocate tra campionato e Champions League .

"Mi conosci, tornerò"

Nel video, inoltre, Piqué lascia la porta aperta a un ritorno in futuro (già lontano dai campi da gioco): "Mi conosci già, tornerò. Ci vediamo al Camp Nou. Vedi il Barça".
 

Gerard Piqué darà l'addio al calcio con un record invidiabile nelle sue vetrine: 8 Leghe, 1 Premier League, 4 Champions League, 7 Coppe del Re, 3 Supercoppe Europee, 6 Supercoppe di Spagna, 1 Campionato Europeo delle Nazioni e 1 Coppa del Mondo.

Il catalano ha giocato un totale di 666 partite nella sua carriera (615 con il Barcellona) in cui ha segnato 57 gol che lo hanno reso una vera leggenda del calcio spagnolo.