UFFICIALE: Bisceglie, ecco Anaclerio: "Voglio vincere questa scommessa"

27.09.2011 18:19 di Giovanni Pisano  articolo letto 711 volte
UFFICIALE: Bisceglie, ecco Anaclerio: "Voglio vincere questa scommessa"

L´A.S. Bisceglie Calcio 1913 comunica in data odierna di essersi assicurata per la stagione in corso le prestazioni del forte attaccante esterno Luigi Anaclerio.

Il Presidente Nicola Canonico e il suo staff diretto dal Ds Belviso e dal Dt Milillo mettono a disposizione del tecnico Giorgio De Trizio un attaccante di assicurato valore tecnico e atletico.

Nato a Bari il 25 Marzo 1981, mancino puro, Gigi Anaclerio è un attaccante esterno cresciuto calcisticamente nell´A.S. Bari dove nella stagione 1999/2000 vince il campionato nazionale primavera insieme al più celebre Antonio Cassano (ora al Milan) e Antonio La Fortezza, attuale perno del centrocampo biscegliese.

Le sue giocate funamboliche e le sue prestazioni sempre più convincenti, gli consentirono di attirare le attenzioni dei tanti addetti ai lavori del gota del calcio, tantè che venne ribattezzato per la sua tecnica sopraffina e il suo fisico longilineo il "Rivaldo di Puglia".

Il 19 Novembre del 2000 fa il suo esordio ad appena 19 anni in prima squadra nel sentito derby contro il Lecce (campionato di serie A). L´anno successivo gioca con continuità nel campionato di serie B, collezionando 18 presenze e realizzando addirittura 6 reti.
Ancora serie B nel campionato successivo, sempre con i galletti (16 presenze 4 reti realizzate), nel Gennaio 2003 passa in prestito al Como in serie A, 5 presenze.

Per la stagione 2003/2004 lo vuole fortemente il Treviso in serie B. In maglia biancoazzurra colleziona 38 presenze realizzando 4 reti.
Nei due anni successivi ritorna a Bari per giocare in pianta stabile (54 presenze totali e 4 reti realizzate), stagioni che anticipano la parentesi a Verona (2006/2007) e Perugia.

Con i grifoni umbri, nel campionato di serie C1, Anaclerio firma 26 volte il cartellino delle presenze realizzando 2 reti.
Dopo il ritorno a Verona (C1) nella stagione 2008/2009, gli ultimi due anni vedono Anaclerio vestire la casacca dell´Andria Bat (40 presenze, 2 reti realizzate).

Nel suo lungo curriculum calcistico, Anaclerio puo´ vantare anche una convocazione nella nazionale under 21 italiana.

Per la prima volta in un campionato dilettantistico, Anaclerio commenta così il suo raggiunto accordo con il Bisceglie Calcio:
"Dopo l´infortunio subito ad Andria -esordisce Anaclerio- , il presidente Canonico mi ha consentito di svolgere la preparazione estiva con la squadra, mettendomi a disposizione tutto ciò che era necessario per prepararmi al meglio.
In questo mese e mezzo ho avuto modo di legare con i componenti della squadra, molti dei quali conoscevo già.
Questo fattore, la stima che il presidente ha sempre riposto nei miei confronti, le ambizioni e la serietà della società e considerando Bisceglie una piazza di spessore che non a nulla a che vedere con queste categorie, mi hanno spinto a mettermi in discussione per dare il mio contributo affinchè questo club possa centrare il traguardo della serie D. Per me questa è una scommessa e ho tutte le intenzioni di vincerla."