Scontri prima di Cesena-Modena. In "campo" anche ultras del Siviglia

25.11.2019 12:45 di Elena Gestra   Vedi letture
Fonte: cesenatoday
Scontri prima di Cesena-Modena. In "campo" anche ultras del Siviglia

E' stato un prepartita movimentato quello di Cesena-Modena, derby emiliano-romagnolo molto sentito dalle due tifoserie. Durante il match nella Curva Ferrovia, occupata da circa 900 tifosi del Modena, sono esplosi diversi petardi. Nel secondo tempo la Curva Mare ha esposto uno striscione con un chiaro riferimento ad un episodio accaduto circa tre ore prima del fischio d'inizio. Nei pressi del parco Frutipapalina, nel quartiere Sant'Egidio, un gruppo di ultras del Modena, (un'ottantina) fiancheggiato da alcuni ultras arrivati da Siviglia (le due tifoserie sono gemellate) ha affrontato un gruppo composto da una cinquantina di ultras bianconeri.

Gli uomini del commissariato di Polizia guidato dal dirigente Nicola Vitale, tenevano d'occhio la tifoseria ospite fin dalle prime ore del mattino. Il gruppo più caldo dei modenesi è arrivato in città intorno alle 13, le auto parcheggiate in zona stazione per poi raggiungere a piedi lo stadio. La sosta non prevista è stata appunto al parco Frutipapalina, nei pressi del bar piadineria il contatto con gli ultras del Cesena intorno alle 14,50. Le due fazioni si sono affrontate nel tratto di strada tra via Fusignano e via Cervese, non sono mancati scontri fisici per qualche minuto, prima dell'arrivo della Polizia che ha tempestivamente sedato la rissa. 

Gli agenti del commissariato di Polizia hanno fermato e identificato 81 ultras del Modena e del Siviglia, che rischiano un provvedimento di Daspo.