Paura in Promozione: calciatore sviene in campo. Salvato da un avversario

18.11.2019 14:49 di Redazione NotiziarioCalcio.com   Vedi letture
Paura in Promozione: calciatore sviene in campo. Salvato da un avversario

Si è sfiorata la tragedia ieri nel match di promozione campana tra Real Anacapri ed Arzanese. In seguito ad uno scontro di gioco, il calciatore dell'Arzanese Filippo Saviano, si è accasciato al suolo privo di sensi, colpito alla testa: a quel punto è stato fondamentale l'intervento di un avversario, Luigi Bondonno, che ha impedito che il giocatore svenuto potesse ingoiare la lingua e soffocare.

A tal proposito, riportiamo integralmente una nota stampa dell'Arzanese;

 

"Ci sono momenti in cui il calcio giocato passa veramente in secondo piano: Si scoprono uomini e storie che solo con il pallone non si riuscirebbero a conoscere.

Nella giornata di ieri è praticamente successo di tutto, e credeteci, la cosa più tranquilla è stata la gara disputata.

Partiamo proprio da quella, ed il primo, ENORME, ringraziamento va al centrocampista del REAL ANACAPRI/Isola di Capri, Luigi Buondonno, che a seguito del violento scontro di gioco tra lui e Filippo Saviano, che ha battuto la testa, si è fiondato tempestivamente ad aprire la bocca dell’attaccante biancoceleste ed ha evitato che ingoiasse la lingua, praticamente salvandogli la vita, anche a costo di ferirsi le dita a causa della reazione involontaria dei denti di Saviano. Gesti come questi ci fanno capire che l’essere umani è l’elemento fondamentale di ogni cosa, soprattutto nello sport.

Dopo le “ostilità” sportive, passiamo ora a raccontare e ringraziare per quanto accaduto dopo. A causa delle avverse condizioni climatiche, i traghetti per Napoli erano stati tutti cancellati. L’Arzanese quindi, era bloccata sull’Isola di Capri fino al giorno dopo, senza sapere come organizzarsi per la cena ed il pernottamento. E qui, arriva un altro bellissimo gesto UMANO da parte di uomini eccezionali.

Il Real Anacapri, nelle figure del Presidente Adalberto Cuomo, del Direttore Vincenzo Auricchio e comunque di tutto lo staff tecnico e della squadra, oltre che del Sindaco della città di Capri Marino Lembo, che si è dimostrato disponibilissimo per ogni evenienza, si è adoperato per fornire, in modo totalmente GRATUITO: Alberghi(e si ringrazia tantissimo anche le strutture Hotel Palatium Mari e Hotel Quattro Stagioni), Cena(e si ringrazia il ristorante Verginiello), pulmini, funicolari ed ogni altro confort alla nostra squadra.

Una volta che l’US Arzanese 1924 tutta è riuscita a tornare a Napoli, è tempo di riflettere su quanto ci è stato donato in termini di umanità, cosa che ci ha riempito il cuore, ci ha arricchiti come persone, facendoci rendere conto che nel Mondo esistono ancora persone buone".