UFFICIALE: Borussia Dortmund, preso Adeyemi. È lui l'erede di Haaland

10.05.2022 20:45 di Anna Laura Giannini   vedi letture
UFFICIALE: Borussia Dortmund, preso Adeyemi. È lui l'erede di Haaland

Il Borussia Dortmund ha ingaggiato il giocatore offensivo Karim Adeyemi dai campioni d'Austria dell'RB Salisburgo. Il ventenne ha completato oggi la visita medica a Dortmund e ha firmato un contratto valido fino al 30 giugno 2027 nel tardo pomeriggio.

"Karim Adeyemi è un giovane nazionale tedesco di grande talento, la cui forza alla fine del nostro gioco offensivo sarà pari alla sua velocità estrema", sottolinea il direttore sportivo del BVB Michael Zorc.

"Dopo i trasferimenti di Niklas Süle e Nico Schlotterbeck, abbiamo un altro giocatore molto eccitante in Karim Adeyemi per la prossima stagione. A proposito, uno che ha un'alta affinità BVB, il cui cuore ha già battuto per i giallorossi da giovane e che ha deciso contro molte offerte dei massimi campionati europei per poter giocare nel Borussia Dortmund. La sua velocità e la sua minaccia al gol sono impressionanti e, sebbene Karim sia già molto lontano in termini di calcio e atletica a soli 20 anni, vediamo in lui un enorme potenziale di sviluppo", afferma Sebastian Kehl, che agirà come direttore sportivo del BVB dal prossima stagione.

Adeyemi, campione europeo U21 del 2021, è attualmente il capocannoniere della Bundesliga austriaca con 19 gol. Durante i suoi quattro anni a Salisburgo, ha vinto sei titoli (3 x campioni, 3 x coppe). Nella stagione in corso, Adeyemi ha collezionato un totale di 35 presenze (22 gol/6 assist) con il Salisburgo in Bundesliga e UEFA Champions League. Il 5 settembre 2021 ha esordito con la nazionale tedesca nelle qualificazioni ai Mondiali contro l'Armenia e ha segnato subito il suo primo gol.

Karim Adeyemi sottolinea: “Da bambino ero affascinato dal calcio veloce giallonero. Ecco perché mi è diventato subito chiaro che avrei voluto passare al BVB quando ho saputo dell'interesse del Dortmund. Ho deliberatamente firmato per il lungo termine perché sono convinto che saremo una squadra entusiasmante che, con il supporto dei fantastici tifosi del Dortmund, potrà giocare e vincere titoli nel medio termine".