Arcetana, Camagnoni: "Due scontri di rilievo in ottica salvezza, da sfruttare..."

23.09.2020 21:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Arcetana, Camagnoni: "Due scontri di rilievo in ottica salvezza, da sfruttare..."

Sarà il Felino la prima avversaria dell'Arcetana nel prossimo campionato di Eccellenza: oggi la Figc regionale ha diramato il calendario del girone A, e la prima giornata di domenica 11 ottobre ha in serbo il confronto casalingo con i rossoblù parmensi. Una settimana dopo, i nostri beniamini saranno invece di scena sul terreno della Fidentina: il 25 ottobre gara casalinga con il Nibbiano Valtidone e il 1° novembre trasferta a Carpaneto, fino ad arrivare al turno di riposo previsto per domenica 8 novembre. Come è noto da ormai parecchie settimane, si tratta infatti di un raggruppamento a 15 squadre: di conseguenza, ogni squadra avrà una giornata di sosta nella fase di andata e un'altra in quella di ritorno.

"Le prime due partite andranno sfruttate al meglio, e con il minor numero possibile di errori - commenta Davide Camagnoni, viceallenatore dell'Arcetana - Felino e Fidentina sono infatti due dirette concorrenti in chiave salvezza: di conseguenza sarà davvero necessario partire con il piede giusto, sia in termini di gioco sia soprattutto per quel che riguarda il risultato. A seguire ci attendono i confronti con due corazzate piacentine, senza dimenticare la trasferta di Rolo alla sesta giornata. Si tratta di un tris di confronti in cui non reciteremo affatto il ruolo delle vittime predestinate, e questo è certo fin da ora - rimarca Camagnoni - D'altro canto, un buon riscontro nelle prime due giornate ci darebbe ulteriore e prezioso slancio nell'affrontare il programma immediatamente successivo". 

Le squadre di Eccellenza si metteranno in moto già domenica prossima, con il primo confronto di Coppa: tuttavia l'organico di mister Vinceti ha ottenuto l'accesso diretto alla seconda fase tramite sorteggio, e dunque nelle prossime due domeniche non dovrà affrontare gare ufficiali. "Come ha detto l'allenatore, anche io credo che sarebbe stato meglio affrontare la fase iniziale di Coppa - commenta Davide Camagnoni - Gli allenamenti congiunti fanno bene e hanno una precisa utilità, ma l'ambiente e l'adrenalina che contraddistinguono le partite ufficiali sono tutt'altra cosa. Se non altro, abbiamo ottenuto un accesso al 2° turno che all'Arcetana mancava da qualche anno: speriamo davvero che sia un autentico segnale di buon auspicio in vista della stagione che sta per iniziare".