Il Magenta fa la storia al "Paolo Rossi": non basta la rimonta all'Unione La Rocca Altavilla

16.06.2024 23:30 di  Alessandra Galbussera   vedi letture
Il Magenta fa la storia al "Paolo Rossi": non basta la rimonta all'Unione La Rocca Altavilla

La storia l'ha scritta oggi pomeriggio il Magenta in casa dell'Unione La Rocca Altavilla, teatro del match lo stadio comunale "Paolo Rossi". E non poteva essere che un impianto che porta il nome di uno dei calciatori italiani che hanno fatto la storia del nostro calcio a veder esplodere la gioia della squadra lombarda che con il pareggio per 2-2 vola in Serie D.

Con due risultati utili su tre dopo lo 0-0 dell'andata, i ragazzi di mister Lorenzi passano in vantaggio alla fine del primo tempo grazie al rigore trasformato da Avinci.

Ospiti gialloblù che raddoppiano appena quattro minuti dopo l'inizio della ripresa, ancora una volta con il giovane attaccante classe 2003, e sempre dal dischetto. Il doppio schiaffo rianima i padroni di casa che non si arrendono e sfiorano una clamorosa rimonta.

Marchesini accorcia le distanze al 20', e Peotta infiamma il match segnando il gol del 2-2 allo scoccare dell'ultimo minuto regolamentare. Nonostante la tensione alle stelle, il triplice fischio arriva poco dopo, sancendo il pareggio finale. Altavilla Vicentina si tinge di gialloblù: il Magenta saluta tutti e lascia l’Eccellenza, conquistando il diritto ad iscriversi al prossimo massimo torneo nazionale dilettantistico.

Il tabellino

Unione La Rocca Altavilla - Magenta 2-2

Unione La Rocca Altavilla: Berto, Garbin, Vanzo (7’ st Fracaro), Romio (7’ st Gianesini), Bianco, Andriani, Peotta, Viviani (21’ st Giyamh), Tonani (7’ st Mattioli), Marchesini, Zanini (31’ st Spiller). A disposizione: Marocchi, Cocco, Giordani, Boarini, Mattioli. Allenatore: Beggio
Magenta: Taliento, Decio, Sala, Ortolani, Nossa, Pedrocchi, Grillo (25’ st Perotta), Papasodaro, Avinci, Lo Monaco (41’ st De Bernardi), Cominetti (25’ st Gatti). A disposizione: Ruta, Pecchia, Garavaglia, Ricca, Bettini, Basso. Allenatore: Lorenzi
Arbitro: De Paolis di Cassino (Rusu-Stotani-Guitaldi)
Reti: 45’ pt Avinci su rigore, 4’ st Avinci su rigore, 20’ st Marchesini, 45’ pt Peotta