L'Unione Calcio perde di misura in casa del Canosa

Eccellenza Puglia
11.02.2024 23:30 di Michele Caffarelli   vedi letture
L'Unione Calcio perde di misura in casa del Canosa
© foto di Marcello Papagni

Uno scontro tra due formazioni attrezzate e che cercavano, attraverso il gioco, di conquistare la piena posta in palio. E con 5 reti e tante altre occasioni Canosa-Unione è sicuramente stata una partita che segnerà le ambizioni dei due team. Mister Monopoli fa turnover inserendo il rientrante Saani e Baggini al posto degli acciaccati Bufi e Amoroso. Zinfollino schiera un 3-4-3 molto mobile con avanti Turitto, Caruso e Menesez.

Parte forte il Canosa che al 14’ trova la prima occasione: cross di Milella dalla destra, Caruso piazzato sul secondo palo e di testa impegna Lullo che è reattivo e la toglie da sotto l’incrocio. Ma l’Unione reagisce subito e al 17’ ci prova con Mbaye che dai 25 metri tenta la conclusione secca ma il suo sinistro si spegne a lato. Sulla rimessa dal fondo di Vicino, Vitale intercetta e calcia di prima intenzione dai 30 metri, la sua parabola scende ma sopra la traversa. Il forcing azzurro si concretizza al 21’ quando Vitale calcia una punizione dai 25 metri con una traiettoria sotto la barriera che beffa vicino e porta l’Unione in vantaggio. E’ una partita viva con le due formazioni che ribattono colpo su colpo: al 26’ Milella entra in area azzurra e va a terra a seguito del contatto con Zinetti, capitano di giornata, per l’arbitro Pascali di Pistoia si continua a giocare tra le proteste della squadra di casa. Al 33’ bella azione manovrata tra Zinetti e Vitale, con quest’ultimo che dal fondo serve Mbaye all’altezza del dischetto ma l’esterno azzurro incespica nella conclusione e la difesa canosina allontana. Minuto 36: ancora Milella dalla destra serve un cross tagliato su cui Menezes, di testa, incoccia ma la palla sfila oltre il palo alla destra di Lullo. Al 39’ punizione arcuata di Bayo dai 25 metri con Lullo bravo ad alzare in angolo. Nel secondo dei tre di recupero occasionissima per Turitto che intercetta un colpo di testa di S. Lullo al limite e si invola verso la porta, sulla conclusione dell’esterno G. Lullo ci mette il corpo per allontanare la minaccia, Caruso ha la palla ma stoppa con la mano venendo fermato dall’arbitro.

Nella ripresa il Canosa riparte fortissimo e la pareggia dopo appena 60 secondi, quando su angolo dalla destra di Menezes in area Lamacchia anticipa tutti e colpisce di testa battendo Lullo. Al 49’ altra occasione per la squadra di casa quando c’è una punizione da metà campo di Milella, di testa Caruso mette di poco a lato, complice un tocco di un difensore azzurro. Al 57’ si concretizza il vantaggio canosino, Pignataro imbecca Bayo Sarr che, in posizione dubbia, di testa trafigge Lullo per il 2-1. Al 60’ Baggini tenta l’eurogol calciando dalla sua metà campo ma Vicino controlla. Al 68’ il Canosa cala il tris, ancora lesto a sfruttare l’errore difensivo di Talin e con Turitto fa 3-1. Al 72’ secondo giallo per Caruso che viene allontanato dal terreno di gioco per un fallo su Talin. Al 78’ tiro dalla distanza di Bayo Sarr con Lullo attento a bloccare in due tempi. Al 85’ Bentos si libera in area di Baggini e prova la conclusione su cui è provvidenziale il recupero di Stella, che mette in angolo. Al 89’ Mbaye scambia con Vitale e dal limite la mette sotto la traversa e riapre il match. Al 91’ ancora Mbaye si libera sulla destra e sferra un sinistro che finisce di poco a lato. Al 93’ occasionissima di Dell’Olio che in area piccola ma la alza troppo mettendo fine alle speranze di pareggio azzurre.

Ora l’Unione scende al 3° posto per effetto della vittoria del Molfetta Calcio e domenica prossima al "Di Liddo" ci sarà scontro diretto con il team molfettese per la seconda piazza. Per il Canosa una vittoria importante che non cambia la classifica ma alza il morale del gruppo nella rincorsa ai posti playoff.

Tabellino

Canosa - Unione Calcio Bisceglie 3-2

Marcatori: 21’ Vitale (U), 46’ Lamacchia (C), 57’ Bayo Sarr (C), 68’ Tutitto (C), 89’ Mbaye (U)

Canosa: Vicino, Pignataro, Lamacchia, Bayo Sarr, Montrone (c), Masellis (46’ Russo), Milella, Cannito (79’ Romano), Caruso, Menezes (77’ Bentos), Turitto. All. Zinfollino. A disposizione: Capossele, Fiorella, Russo, Pizzulli, Dargenio, Romano, Morella, Bentos, Nannola.

Unione: G. Lullo, S. Lullo (77’ Binetti), Baggini, Talin (76’ Dell’Olio), Mbaye, Andriano (59’ Stella), Diomandè, Zinetti (c), Saani (78’ Di Palma), Vitale. All. A. Monopoli. A disposizione: Di Bari, A.G. Monopoli, Bufi, Stella, Binetti, Dell’Olio, Cirulli, Di Palma, Amoroso.

Ammoniti: 6’ Cannito (C), 15’ Turitto (C), 19’ Saani (U), 27’ e 73’ Caruso (C), 37’ Talin (U), 47’ Andriano (U), 67’ Diomandè (U)

Espulsi: 73’ Caruso ©

Recupero: 3’ - 5’