L'Imperia perde all'esordio: exploit esterno del Bra

27.09.2020 21:45 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
L'Imperia perde all'esordio: exploit esterno del Bra

Il Bra espugna il ‘Nino Ciccione’ di Imperia col punteggio di 1-2, alla prima di campionato del Girone ‘A’ di Serie D 2020-21.

IMPERIA – BRA : PRIMO TEMPO

Condizioni climatiche ottimali per la prima giornata di Serie D ed al ‘Ciccione’ va in scena Imperia-Bra. Dopo una prima fase di studio, è l’Imperia ad andare in vantaggio con un gran gol di Edoardo Capra. Calderone lancia in profondità il compagno di reparto che con un meraviglioso pallonetto supera il portiere del Bra, Guerci.
I ragazzi di Lupo prendono campo e vanno vicino al raddoppio con Sassari che, di testa, impegna severamente l’estremo difensore ospite. Quando i ritmi sembrano abbassarsi, sale in cattedra Cardore che capovolge il risultato a favore del Bra: prima confeziona l’assist per il pari che Bongiovanni deve solo spingere in rete poi induce Scannapieco all’autogol,  conseguenza di un tiro-cross velenoso. Prima dell’intervallo, Capra mette sopra la traversa una punizione da buona posizione.

IMPERIA – BRA : SECONDO TEMPO

Mister Lupo rimescola le carte nella ripresa. Rimangono negli spogliatoi Calderone e Travella, in campo Malandrino e Malltezi (convocato dell’ultima ora, al posto di Fatnassi) con lo spostamento in attacco di Sassari.
L’Imperia così va all’assalto dell’area piemontese mentre il Bra sfrutta gli spazi per colpire in contropiede, trascinata dai lampi di Cardore.  I ‘dragoni’ sfondano sulle fasce ma l’estremo difensore avversario fa sempre buona guardia. Negli attacchi continui, c’è anche spazio per un episodio da moviola: il difensore Olivero del Bra aggiusta con la mano un pallone che rimbalza in area di rigore. L’arbitro però lascia continuare. E’ un episodio che accende gli animi e fioccano così i cartellini gialli.
Al 72’ l’Imperia ha l’occasionissima per agguantare il pareggio con Cassata ma il colpo di testa termina la corsa sfortunata sulla traversa della porta sguarnita.
Nel finale, l’Imperia viene trascinata in attacco dai tifosi che, indomiti, intonano cori dall’esterno dell’impianto. Però è il Bra ad andare più vicino al gol: Campagna ha due grosse chances ma un formidabile Dani ipnotizza l’avversario. In particolare, il giovane portiere nerazzurro è prodigioso nel secondo intervento, a pochi istanti dal triplice fischio.
I quattro minuti di recupero non bastano agli uomini di Lupo e il Bra espugna il ‘Nino Ciccione’ 2-1.

IMPERIA – BRA : IL TABELLINO

IMPERIA – Dani; Scannapieco, De Bode, Virga; Sassari, Martelli (70’ Martelli), Giglio cap., Gnecchi (86’ Fazio), Travella (46’ Malandrino); Capra, Calderone (46’ Malltezi). All.: Lupo
BRA – Guerci; Olivero (80’Bruno), Rossi cap.,Santarelli, Reeb; Magnaldi, Tuzza, Capellupo (66’ Daqoune); Cardore, Merkaj (70’ Campagna), Bongiovanni. All.: Daidola
Marcatori: 18’ Capra (I); 36’ Bongiovanni (B); 40’ aut. Scannapieco (I)
Ammoniti: Reeb, Tuzza, Saltarelli, Bruno(B) Giglio, Virga, De Bode(I)
Note:  un minuto di silenzio in memoria dell’arbitro De Santis. Nel secondo tempo, assegnati 4 minuti di recupero.