Pro Dronero e Strena non la sbloccano

11.02.2019 23:30 di Maria Lopez  articolo letto 144 volte
Fonte: giulia polloli
Pro Dronero e Strena non la sbloccano

Lo stadio Filippo Drago ospita la gara tra Pro Dronero e Stresa.  Le due squadre sono lottano nelle parti basse della classifica e sono distanziate solo tre lunghezze. I padroni di casa di mister Caridi si schierano con un 4-3-3 con Rosano a difesa dei pali, Guerra, Maglie, Caridi e G. Toscano in difesa. A centrocampo Galfrè, Brondino e Rastrelli alle spalle del tridente formato da Sall, Dutto e Sangare. Lo Stresa schiera Bertoglio tra i pali, Diaw, Rosato, Agnesina e Telesca nel modulo difensivo. A centrocampo la coppia Battistello e Frascoia. Appena più avanti si schierano Tuveri, Papini e Vanzan, alle spalle di Armato. La partita inizia con uno scontro a centrocampo: Battistello rimane a terra, ma dopo qualche attimo riesce a rialzarsi e continuare la sua gara. Al 7’ Vanzan riceve palla e va in area dove prova il tiro ad incrociare. Troppo debole per impensierire Rosano. Al 10’ Armato in area riceve il pallone e prova la conclusione personale. Debole tra le gambe degli avversari. Al 13’ Battistello riceve il passaggio di Armato e va al tiro al volo. Rosano para. Al 14’ la Pro Dronero ci prova con Sall che si beffa di Telesca e va al tiro che, però, finisce fuori. Al 25’ Frascoia innesca Armato che però sceglie il cross per Vanzan, ma il tiro finisce fuori. Al 27’ clamoroso scivolne in area di Papini che, servito da Vanzan, era a soli pochi passi dalla linea di porta. Al 29’ va al tiro Sangare, ma Bertoglio si fa trovare pronto. Al 35’ Telesca serve Vanzan che va al tiro, la difesa della Pro Dronero riesce a deviare in corner. Dalla bandierina Papini disegna una bella parabola per il colpo di testa di Agnesina, ma la palla scivola di poco a lato. Non succede più nulla e le due squadre vanno al riposo con il risultato di 0-0.

Nella ripresa il gioco latita nei primi minuti, tolto un corner al 2’ battuto da Papini allontanato con la mano da Rosano. Al 28’ Sangare va al tiro, esce Bertoglio con il pugno e va alla respinta. La palla arriva a Dutto che però non si accorge che il portiere dei Blues fuori dai pali e quindi non va al tiro, ma armeggia con la palla che poi sfila a lato. Al 31’ uscita a valanga di Bertoglio che, coi pugni allontana il pallone e nella caduta trascina con sé Sangare che si lamenta. Al 43’ Sall crossa per Niang che incorna ma non trova la porta. Al 48’ corner di Papini, testa di Diaw che però viene deviata in corner. Non c’è più tempo. Finisce a reti bianche tra Stresa e Pro Dronero.

Pro Dronero - Stresa 0-0

Pro Dronero: Rosano, Guerra, G.Toscano, Caridi, Maglie, Rastrelli, Brondino, Galfrè, Sall, Dutto(39’st Niang), Sangare. A disp.: Circio, Giraudo, L.Isoardi, J.Toscano, Rivero, Rosso, Bonelli, D. Isoardi. All.: Antonio Caridi

Stresa: Bertoglio, Diaw, Telesca, Frascoia, Rosato, Agnesina, Vanzan, Battistello(34’st Gilio), Armato, Papini, Tuveri(14’st Scienza). A disp.: Barantani, Feccia, Vecchio, Gitteh, Squillaci, Lopergolo, Hado. All.: (Luca Colombo) in panchina Diego Mora

Arbitro: Gabriele Restaldo (Ivrea)

Assistenti: Stefano Barale e Gianluca Pischedda (Torino)

Ammoniti: Vanzan, Caridi, Diaw, G.Toscano, Rosato, Galfrè