Vis Artena, tris al Giugliano. Campani sempre all'ultimo posto del girone G

07.03.2021 20:14 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Fonte: sportcampania
Vis Artena, tris al Giugliano. Campani sempre all'ultimo posto del girone G

Cade ancora il Giugliano, questa volta in terra laziale. Al Comunale di Artena, infatti, la Vis, che attende i tigrotti, porta a casa l’intera posta in palio. Pratica archiviata in due tempi, nonostante un intermezza giuglianese che aveva fatto ben sperare i tifosi gialloblù.

IL MATCH  – Pronti via e Vis Artena direttamente in avanti alla ricerca del gol che indirizzi la gara. Ci vogliono appena sei minuti affinchè la padrona si casa si porti in vantaggio. Ci pensa Sabatini con un gol dalla lunga distanza. Calcio d’angolo battuto da Falasca, schema e pallone indietro verso il centrocampista esterno che prepara il tiro e beffa Piazza. Calciatore avversario completamente lasciato libero di preparare la bordata.

Il Giugliano prova a ridestarsi, ma è la Vis Artena a tenere il pallino di gioco. La squadra di Imbimbo, infatti, prova a poggiarsi su Conte per organizzare l’azione, ma la difesa di casa tiene bene respingendo al mittente i tentativi. Setola alla prima con la maglia del Giugliano si fa vedere e crea qualcosa di interessante, ma gli attaccanti sono lasciati troppo soli. Nonostante la buona impostazione dal centrocampo, i reparti sembrano completamente slegati fra di loro.

Nonostante questo, gli ospiti si fanno vedere, pur non creando occasioni pericolose. La triade difensiva, dal canto suo, prova a tenere a bada il tandem offensivo Taviani-Alonzi, con quest’ultimo in grande spolvero nei dribbling. Accerchiano i tre di dietro, evitando guai per l’estremo difensore. Il primo tempo, quindi, non regala particolari emozioni, seppur i ritmi non siano lenti. Artena decisamente meglio rispetto al Giugliano.

Alla ripresa, Imbimbo manda in campo un altro nuovo arrivato: Celestine, a infoltire la linea d’attacco. Con lui in campo anche Castagna. La tattica funzione e appena pochi secondi dopo, il Giugliano gode di un calcio di rigore per l’atterramento in area di rigore. Al dischetto Orefice trasforma diventando goleador di squadra con tre marcature stagionali.

Subito arriva la risposta della Vis Artena che si fionda in avanti. La difesa del Giugliano regge e spedisce indietro i palloni che potrebbero innescare gli uomini più pericolosi dei padroni di casa. Al 62′ pericolo per i gialloblù. Piazza salva sulla linea di porta un colpo di testa di Carbone. Bravo il portiere del Giugliano a sventare il pericolo. Il gol, però,  nell’aria. Al 68′, infatti, arriva il raddoppio di Alonzi, che porta il risultato sul 2-1 per i padroni di casa.

Con il passare dei minuti, il Giugliano inizia a perdere smalto. Le sostituzioni di Imbimbo non riescono a ridare vigore ad una squadra che subisce, seppur non venga messa alle strette dall’avversaria. La musica, però, cambia con l’ingresso in campo di Ingretolli. L’ex Ischia preleva Taviani, che in contropiede ha provato a fare ulteriormente male al Giugliano. Il vichingo rossoverde porta freschezza in attacco, ma anche fisicità.

Due minuti dopo il suo ingresso in campo, infatti, arriva l’occasione per il tris. Pallone all’attaccante, traversone per Pompeie pallone per la testa di Cericola che insacca. Il Giugliano, nonostante i cambi è completamente sfaldato. Davanti i calciatori provano a manovrare con le palle lunghe che arrivano dalle retrovie, ma c’è la difesa e respingere. Manni non rischia, nonostante le incursioni arrivino a due passi dalla porta. Nel finale Giugliano che rischia anche il poker, ma c’è Piazza a salvare.

Dal Comunale, comunque, esce contenta solo la Vis Artena, mentre il Giugliano collezione un’altra sconfitta restando all’ultimo posto in classifica, ma con tante gare da recuperare.

TABELLINO 

Vis Artena-Giugliano 3-1 (1-0 pt)

Vis Artena (3-5-2): Manni; Cataldi (89′ Varano), Paolacci, , Pompei; Sabatini, Carbone, Iozzi (84′ Contucci), Falasca, Cericola; Taviani (73′ Ingretolli), Alonzi (79′ Rizzo Piana). A disposizione: Isidori, Macrì, Ingretolli, Varano, Cucciari, Contucci, Lo Porto, Rizzo Pinna, Fleury. Allenatore: F. Perrotti

Giugliano (3-5-2): Piazza; Stendardo (83′ Silvestre), Russo L., Russo G (75′ Camara).; Micillo, Abonckelet, Conte (46′ Castagna), De Luca, Setola (46′ Celestine); Orefice, Negro (75′ Silva Do Rosario). A disposizione: Mola, Silvestre, Castagna, Cozzolino, Celestine, Marotta, Camarà, Silva Do Rosario. Allenatore: Edoardo Imbimbo

arbitro: Michele Maccorin Pordenone

marcatori: 6′ Sabatini, 46′ Orefice (rig), 68′ Alonzi, 77′ Cericola
ammoniti: Negro, Falasca, De Luca, Iozzi, Carbone, Ingretolli
espulsi: //
angoli: 5-1
recuperi: 1′ pt, 4′ st