Decreto sostegni bis: rimborsi alle società di calcio per i tamponi

02.06.2021 00:00 di Nicolas Lopez   Vedi letture
Decreto sostegni bis: rimborsi alle società di calcio per i tamponi

Importante risultato ottenuto dalla FIGC e dalla LND. Lo scorso 20 maggio il Consiglio dei Ministri ha infatti approvato il Decreto Legge “Sostegni Bis”, all’interno del quale è stata inserita una norma relativa alle “Misure di sostegno al settore sportivo”. Nella fattispecie è stato previsto un contributo a fondo perduto a favore dei Club come ristoro per i tamponi effettuati, definiti come “spese sanitarie sostenute dalle Società professionistiche e dilettantistiche per l’effettuazione di test di diagnosi dell’infezione da Covid-19”.

I contributi variano a seconda delle categorie: 6.808.592 euro complessivi per le Società partecipanti al campionato di Serie D; 3.300.000 per quelle appartenenti ai campionati di Serie A, B e C femminile; 1.500.000 a favore dei Club iscritti ai campionati di Eccellenza maschile e femminile; 1.900.000 per le Società dei campionati di Serie A, A2, B, C/C1 maschile e A, A2, C/C1 femminile.

“Siamo molto soddisfatti di questo risultato – commenta il Presidente del CRER, Simone Alberici – per il quale abbiamo lottato in prima linea”.