Verona che colpo! In gialloblù la brasiliana Marina Toscano Aggio

03.03.2012 16:30 di Isabella Lamberti  articolo letto 1446 volte
Fonte: bardolino calcio
 Verona che colpo! In gialloblù la brasiliana Marina Toscano Aggio

l difensore ha ottenuto la cittadinanza italiana ed è in attesa del transfert internazionale per poter scenderte in campo con il Verona. Inatteso colpo di mercato del Verona calcio femminile che in vista del rush finale del massimo campionato ha tesserato la Nazionale brasiliana Marina Toscano Aggio, difensore di grandissima esperienza internazionale in possesso della cittadinanza italiana. La trentenne italo-brasiliana, 1,75 di altezza per un peso forma di 65 Kg., ha indossato per vari periodi da 2001 al 2011 la maglia della Nazionale verde-oro, prendendo parte ad una Universiade nel 2009 e al Campionato Sudamericano nel 2010. Vanta un’esperienza di quattro anni in Svezia mentre in Brasile ha conquistato un campionato nazionale e cinque campionati paranensi indossando le maglie di Juventus San Paolo, Foz Do Iguacu, Santa Cruz di Belo Horizonte, Novo Mundo di Curitiba e Foz Cataratas. Marina Toscano Aggio ha ottenuto recentemente la cittadinanza italiana grazie ai nonni originari della provincia di Padova e si allena con le gialloblù da alcune settimane. Il club scaligero, che ha posto sotto contratto l’italo-brasiliana fino al giugno 2013, è ora in attesa del transfert internazionale per poter far scendere in campo la forte atleta. Queste le prime dichiarazioni di Marina: "Sono arrivata al Verona perché Dayane Da Rocha mi ha parlato bene sia delclub che della città. Oltretutto le origini della mia famiglia sono venete, voglio conoscere il paese e la cultura dei miei nonni e provare una nuova esperienza sia calcistica che di vita. Ho già seguito dalla tribuna alcune gare della squadra gialloblù e devo dire che abbiamo alcune atlete di assoluto livello internazionale. La squadra è un mix di giovani e di giocatrici più esperte. Le nuove compagne di squadra mi stanno aiutando ad inserirmi e spero di poter mettere al più presto tutta la mia esperienza al servizio della squadra per la parte finale del campionato". E queste sono le dichiarazioni del direttore sportivo Flavio Zanettin: "Marina è un’atleta che non ha bisogno di presentazioni:ha una vasta esperienza internazionale ed ha giocato nei più importanti campionati europei.
E’ un difensore centrale naturale che, alla bisogna, può adattarsi anche ad altri ruoli di difesa e centrocampo. E’ una giocatrice esperta e matura e queste peculiarità saranno di sicuro beneficio per tutto il team. Fuori dal campo è una ragazza gentile, educata e disponibile; dunque in linea con i principi del club. Siamo ovviamente molto soddisfatti di averla con noi".