Lo Stresa piega l'Accademia Borgomanero in Coppa Italia

Eccellenza Piemonte Valle d'Aosta
13.10.2021 23:30 di Maria Lopez   vedi letture
Lo Stresa piega l'Accademia Borgomanero in Coppa Italia

Lo Stresa affronta l’Accademia Borgomanero sul sintetico di Santa Cristinetta nell’andata degli ottavi di Coppa Italia. Formazione rimaneggiata quella schierata da mister Rotolo soprattutto in difesa, a causa degli infortuni di Moia e Salice. Borella è il portiere di Coppa e si schiera a difesa dei pali. Davanti a lui Scibetta, Negretti, Manfroni e Bellocci. A centrocampo Geno, Frascoia e Mastromarino. Bonura sempre trequartista opera alle spalle di Zenga e Mancuso. L’Accademia si schiera con Albertini tra i pali, Barbaglia, Bressan, Bacaloni e Grippo in difesa. Papa gioca appena dietro rispetto a  Sardo, Giuliano, Tota e Poletti che devono rifornire l’unica punta Giordani.

È lo Stresa a prendere da subito le redini del gioco e al 4’ trova il gol con Bonura che da solo dal centrocampo avanza palla al piede e va al tiro. Albertini tocca appena, la palla però rimane lì e poi si infila alle sue spalle. Al 6’ l’Accademia prova a rispondere con una punizione di Papa  che Borella allontana con i pugni. Al 12’ Tota serve un assist per Poletti che scaglia il diagonale, ma la palla finisce oltre la linea di fondo. Al 28’ Mastromarino si trova in zona tiro, ma calcia debolmente e Albertini non ha alcun problema a far sua la sfera. Al 33’ Mancuso prende palla, fa un sombrero al portiere, lo supera, riprende palla e si invola verso la porta per il raddoppio dei Blues. Al 36’ Bonura dalla destra serve Zenga che colpisce di testa, la palla è in prossimità della linea di porta e dal secondo palo sbuca Mancuso che ribadisce a rete. Al 41’ mister Rotolo cambia: esce Frascoia e al suo posto fa il suo ingresso in campo Famà. 46’ Zenga assist perfetto per Mancuso che però sbaglia al momento del tap-in.


Nella ripresa subito due cambi. L’Accademia sostituisce Bacaloni con Samina e lo Stresa inserisce Anchisi per Zenga.  Lo Stresa si rende subito pericoloso con Mancuso che prova a calciare al volo l’assist di Bellocci, ma la palla si impenna.  Al 3’ ci prova Sardo, ma il tiro non trova i pali.  Inizia il turnover, al 5’ Feccia entra al posto di Geno. Al 10’ Piraccini subentra a Papa. All’11’ Anchisi defilato sulla sinistra prova il tiro, ma Albertini smanaccia e allontana. Al 20’ Bonicelli subentra a Poletti e Montani entra al posto di Bonura.Al 28’ tiro potente di Giordani che si alza di un nulla. Nello stesso minuto lo Stresa effettua l’ultimo cambio, entra Bruno per Bellocci. Al 35’ va al tiro Bonicelli, ma la palla esce.

Al 40’ l’Accademia segna il 3-1 con una bella azione messa in rete da Bonicelli che da buona posizione batte Borella. Al 47’ calcio di rigore per l’Accademia, dal dischetto Bonicelli che spiazza Borella. La partita si riapre nel finale, l’Accademia nei minuti di recupero si fa pressante. Lo Stresa tenta di tenere palla in prossimità della metà campo avversaria per evitare altre incursioni da parte dei padroni di casa. Ma i sei minuti di recupero sembrano infiniti in questi frangenti.

ACCADEMIA BORGOMANERO: Albertini, Barbaglia, Grippo, Papa(10’st Piraccini), Bacaloni(1’st Samina), Bressan, Poletti(cap)(20’st Bonicelli), Giuliano(25’st Modena), Giordani, Sardo, Tota(16’st De Bei). A disp.: Galli, Termine,  Pisanello, Harka. All.: Giuseppe Molinaro
STRESA SPORTIVA: Borella, Scibetta, Bellocci(28’st Bruno), Frascoia (Cap)(41’pt Famà), Negretti, Geno(5’st Feccia), Mastromarino, Manfroni, Zenga(1’st Anchisi), Bonura(20’st Montani), Mancuso. A disp.: Barantani, Bruno, Giani, Secci,  Moia. All.: Giorgio Rotolo
DIRETTORE DI GARA: Loris Carchia (VC)
ASSISTENTI: Gabriele Curreli (Ivrea) e Stefano Merlina (Chivasso)
RETI: 4’pt Bonura, 33’pt e 36’pt Mancuso, 40’st Bonicelli, 47’st Bonicelli (rig)
AMMONITI: Tota, Mastromarino, Piraccini, Bruno.