Cerignola, Mario Cappa: "Classifica? Ci sono 57 punti a disposizione"

13.12.2019 18:30 di Giovanni Pisano   Vedi letture
Cerignola, Mario Cappa: "Classifica? Ci sono 57 punti a disposizione"

Intervistato dai colleghi di cerignolaviva.it, il portiere dell’Audace Cerignola Mario Cappa ha parlato del percorso degli ofantini nel corso della stagione, del pareggio subito in extremis col Gravina e della prossima sfida dello “Iacovone” contro il Taranto.

“Il pareggio col Gravina sicuramente ha avuto il suo peso negativo domenica e lunedì, ma già da martedì abbiamo messo tutto alle nostre spalle perché non va dimenticato che questo pareggio viene dopo quattro vittorie consecutive, peraltro al termine di una gara che eravamo riusciti anche a rimontare da una situazione di svantaggio. Siamo certamente dispiaciuti per i due punti persi quando mancavano pochi secondi alla fine, ma quindici giorni prima proprio nel recupero avevamo vinto un’altra partita: il calcio è così, certe volte ti dà e certe volte ti toglie, chiaramente lavoriamo sui dettagli per evitare che in futuro ci possa togliere ancora. La classifica? L’obiettivo è continuare a pensare alla prossima gara senza guardare la classifica: non lo abbiamo fatto quando eravamo in zona play-out, non lo facciamo adesso che siamo a pochi punti dalla zona play-off. Il campionato è ancora molto lungo, ci sono ben 57 punti a disposizione, un’enormità, e la nostra squadra ha dimostrato di potersela giocare alla pari con tutte”.

Domenica il Cerignola affronterà il Taranto. Il portiere svela come la squadra sta preparando il big-match dello “Iacovone”: “Con la solita intensità e voglia, che caratterizzano la nostra settimana. Non dobbiamo commettere l’errore di sottovalutare un avversario che, per quanto non stia attraversando un buon momento sul piano dei risultati, ha comunque un organico di primissimo livello e fatto da tanti giocatori importanti, costruito per vincere il campionato. Cercheremo come sempre di fare la nostra gara, sarà un appuntamento importante perché si affrontano due squadre di grande livello, ma noi siamo abituati a pensare soltanto a noi e scenderemo in campo con lo stesso spirito mostrato finora”.