Il Mallorca licenzia due calciatori: erano stati arrestati per violazione del coprifuoco

12.01.2021 20:15 di Francesco Vigliotti   Vedi letture
Il Mallorca licenzia due calciatori: erano stati arrestati per violazione del coprifuoco

Il Mallorca ha licenziato il centrocampista Bryan Reyna a causa di un grave "episodio di indisciplina", senza entrare in ulteriori dettagli. Secondo alcuni media spagnoli, il peruviano avrebbe infranto il coprifuoco insieme a un compagno di squadra ed entrambi sarebbero stati arrestati.

Il quotidiano Ultima Hora sostiene che Reyna e Samu Alex Pinto, giocatori del Mallorca B, abbiano violato il regime interno del club saltando il coprifuoco imposto dalle autorità locali e siano stati detenuti per alcune ore in una stazione di polizia. Reyna aveva esordito con la prima squadra del Maiorca nella stagione 2017-2018 con Vicente Moreno in panchina. Ha giocato un totale di undici partite.